Boeri: “I vitalizi doppio di quanto giustificato da contributi”

aprile 6, 2017 Vitalizio Parlamentari0

Il Presidente dell’INPS si scaglia nuovamente contro il più odioso dei privilegi. Dal taglio dei vitalizi, ha dichiarato, si risparmierebbero 760 milioni di euro.

La dichiarazione

Che il vitalizio fosse l’ultimo baluardo della casta lo sapevamo. Che il problema sia così grande, però, ci indigna. “In nessun caso” ha dichiarato Tito Boeri, Presidente dell’INPS “il divario tra il trattamento percepito e le somme pagate è così accentuato”. I parlamentari percepiscono ben più di quanto versino allo Stato. Infatti, applicando il sistema contributivo la spesa scenderebbe da 190 a 118 milioni annui. Il risparmio salirebbe a 148 milioni se si aggiungono i consiglieri regionali.

Vuoi Continuare a Leggere NOTIZIE VERE?

In un'Italia in cui le notizie sono sempre più false e pilotate, noi vogliamo parlare in modo imparziale e onesto.

FAREMO USCIRE FUORI TUTTE LE VERITA'

Divario tra politici e gente comune

“I vitalizi dei parlamentari sono quasi il doppio di quanto sarebbe giustificato alla luce dei contributi versati”. A quanto risulta dalle statistiche ad oggi ci sono circa 2.600 vitalizi in pagamento, per un costo stimato in circa 190 milioni di euro. A questi devono aggiungersi anche i trattamenti di consiglieri regionali e ex parlamentari europei. “Applicando le regole del sistema contributivo, oggi in vigore per tutti gli altri lavoratori italiani, all’intera carriera contributiva dei parlamentari, la spesa per vitalizi si ridurrebbe del 40% scendendo a 118 milioni, con un risparmio, dunque, di circa 76 milioni di euro l’anno”.

Quasi un miliardo risparmiato

I contribuenti italiani, dunque, pagherebbero 760 milioni di euro in meno. “I risparmi derivanti dal ricalcolo contributivo salirebbero a circa 79 milioni se la correzione alla luce del ricalcolo contributivo avvenisse solo al ribasso, tenendo conto del fatto che per la stragrande maggioranza degli ex-parlamentari ha ricevuto un trattamento di favore rispetto agli altri contribuenti”. Se anche il presidente di un istituto statale conferma quanto lo scandaloso trattamento pensionistico dei politici, si vede che avevamo perfettamente ragione, e parlavamo a ragion veduta.

Leave a Comment