Ecco i casi in cui è prevista una sanzione:

febbraio 14, 2017 Tasse0

a) In caso di mancata presentazione, in assenza di giustificato motivo, alle convocazioni ovvero agli appuntamenti per la conferma dello stato di disoccupazione e per la profilazione e la stipula del patto di servizio personalizzato, nonché per la frequenza ordinaria di contatti con il responsabile delle attività:

1) Decurtazione di un quarto di mensilità, corrispondente a 8 giorni di presentazione, in caso di prima mancata presentazione;
2) Decurtazione di una mensilità, corrispondente a 30 giorni di prestazione, alla seconda mancata presentazione;
3) Decadenza dalla prestazione e dallo stato di disoccupazione, in caso di ulteriore mancata presentazione.

Vuoi Continuare a Leggere NOTIZIE VERE?

In un'Italia in cui le notizie sono sempre più false e pilotate, noi vogliamo parlare in modo imparziale e onesto.

FAREMO USCIRE FUORI TUTTE LE VERITA'

b) In caso di mancata partecipazione, in assenza di giustificato motivo, a iniziative e laboratori per il rafforzamento delle competenze nella ricerca attiva di lavoro (stesse sanzioni del punto precedente):

1) Decurtazione di un quarto di mensilità, corrispondente a 8 giorni di prestazione, in caso di prima mancata prestazione;
2) Decurtazione di una mensilità, corrispondente a 30 giorni di prestazione, alla seconda mancata presentazione;
3) Decadenza dalla prestazione e dallo stato di disoccupazione, in caso di ulteriore mancata presentazione;

c) In caso di mancata partecipazione, in assenza di giustificato motivo, a iniziative di carattere formativo o di riqualificazione o altra iniziativa politica attiva o di attivazione e in caso di mancata partecipazione allo svolgimento di attività ai fini di pubblica utilità a beneficio della comunità territoriale di appartenenza (…):

1) Decurtazione di una mensilità, corrispondente a 30 giorni di prestazione, alla prima mancata partecipazione;
2) Decadenza dalla prestazione e dallo stato di disoccupazione, in caso di ulteriore mancata presentazione;

d) In caso di mancata accettazione, in assenza di giustificato motivo, di un’offerta di lavoro congrua si applica la decadenza dalla prestazione e dallo stato di disoccupazione”.

Leave a Comment