La Bella Monica lasciò Cassel perché la tradiva

marzo 27, 2017 Ansa Gossip News0

L’attore aveva una relazione parallela con una ragazza che ora lavora al ristorante di un suo amico. Scoperto il motivo per cui la Bellucci lo piantò in asso

Esce su Dagospia la soluzione del dilemma che tanto ci aveva lasciato sulle spine: “vi ricordate quando Monica Bellucci si trasferì a Rio de Janeiro con suo marito Vincent Cassel e dopo poco tempo arrivò la notizia della loro separazione dopo 18 anni insieme?” Ecco, ora, dopo molti anni, abbiamo la risposta: “l’ennesimo tradimento, che però per una serie di motivi è stato particolarmente difficile da accettare”. 

Vuoi Continuare a Leggere NOTIZIE VERE?

In un'Italia in cui le notizie sono sempre più false e pilotate, noi vogliamo parlare in modo imparziale e onesto.

FAREMO USCIRE FUORI TUTTE LE VERITA'

Il Tradimento

Incredibile ma vero, la bella Monica è stata tradita con una ragazzina. È sì perché a quanto pare la “pischella”, come viene nominata nell’articolo, è nata il “29 settembre 1988” e si chiama Ana Cristina Fernandes Dos Santos. È proprio lei quindi il vero motivo del tracollo di una delle coppie più famose del red carpet.

La doppia vita

Ma non solo, perché, a quanto pare, la diva italiana aveva “scoperto che dal 2012 Cassel aveva iniziato una vera e propria doppia vita con Ana Cristina in una casa che si trovava in Via Rua Roberto Dias Lopes 100, appartamento 1303, a Leme, barrio della zona sud di Rio de Janeiro”. In pratica quando la sua amante aveva soli 23 anni. Questo sarebbe il vero motivo; non una semplice scappatella ma un duraturo tradimento che andava avanti da almeno un anno. La Bellucci si è presa le due figlie e lo ha piantato in asso. 

Vanno e vengono

In questo momento pare che la ragazza complice del tradimento lavori a “La Galeria”, un ristorante di un amico di Cassel che l’avrebbe assunta per soddisfare la richiesta dell’attore francese. Intanto Vicent non resta certo con le mani in mano e si vive il suo amore con la strepitosa Tina Kunakey.

Tina Kunakey

Leave a Comment