Medicina e chirurgia estetica, i trend del 2019

Medicina e chirurgia estetica, i trend del 2019

La chirurgia estetica è sempre più a portata di mano in questo secolo. Usata inizialmente solo per intervenire in caso di incidenti, oggi la chirurgia estetica è sempre più slegata a problematiche di salute e invece viene usata per modificare il corpo umano e per raggiungere dei risultati estetici.

Oggi la chirurgia estetica sta facendo dei passi da gigante grazie anche alla tecnologia ed all’evoluzione scientifica, come si spiegano i dottori Romano e Fuhr dello studio Romano Fuhr di Firenze. Infatti sempre più persone si rivolgono al chirurgo estetico anche per piccoli ritocchi: la parola d’ordine è mini-invasività, cioè provvedere a delle operazioni estetiche che però non richiedono stravolgimenti fisici e che sono sempre meno pericolose o impegnative. Sono davvero tanti gli interventi estetici ai quali oggi le persone ricorrono: la medicina estetica, la chirurgia sono utilizzate non solo per ottenere delle radici trasformazioni fisiche (si pensi alla mastoplastica additiva o all’addominoplastica) ma nasce per interventi di piccola entità, spesso locali, e che possano combattere ad esempio la cellulite.

Interventi come il trapianto di capelli o quello di barba, oppure trattamenti contro la cellulite: nel 2019 è trend di mini-interventi che spesso sono talmente poco invasivi da non richiedere neppure la degenza in ospedale per il paziente, e permettono di ottenere dei risultati straordinariamente naturali. Oggi, in un contesto storico e sociale dove l’immagine è davvero tutto, per modificarsi ed abbellirsi ci vuole davvero poco: anche grazie alla chirurgia estetica mini invasiva.

Gli interventi più diffusi

Sempre più uomini e donne si sottopongono a dei piccoli interventi di chirurgia estetica per modificare ed abbellire il loro aspetto. Ma quali sono quelli più diffusi in questi ultimi anni?

  1. Le punture per eliminare il grasso. Sempre più persone si rivolgono al chirurgo per farsi fare delle punture che congelano il grasso e che rimuovono quello in eccesso. L’intervento ha il nome tecnico di criolipolisi e sembra andare davvero molto di moda.
  2. Microbotulino. Questo intervento permette di inserire una piccola quantità di botulino in alcune zone del viso, levigandolo e migliorandone l’aspetto. La formula è molto diluita e questo intervento permette di ottenere dei risultati molto naturali e rapidi, che durano per molto tempo.
  3. Trattamenti contro la cellulite. Si corre dal chirurgo anche per i trattamenti contro la cellulite: si chiama trattamento Cellfina, a metà fra medicina e chirurgia estetica, e sembra che funzioni davvero bene: l’unico intervento risolutivo contro questa nemica della bellezza.
  4. Ottenere degli zigomi più alti. Gli zigomi possono cambiare lo sguardo: molte donne ricorrono al medico per ottenere degli zigomi più pronunciati. Tuttavia è una pratica da gestire con molta attenzione.
  5. Mastoplastica additiva. Non poteva mancare, fra gli interventi più richiesti, quello per aumentare il seno. Moltissime donne vi fanno ricorso per poter ottenere un nuovo décolleté che le faccia sentire a loro agio.
  6. Rifarsi il naso, ma senza bisturi. Sistemare il profilo del naso senza bisturi è possibile, con il rinofiller. I risultati durano per anni: attenzione però a rivolgersi a esperti o i danni saranno dietro l’angolo.
  7. Trapianto di capelli e barba. Molto richiesti dagli uomini, questi trapianti rapidi permettono di ottenere un nuovo aspetto in poco tempo: questo dimostra che non solo le donne, ma anche gli uomini sono molto sensibili all’aspetto fisico ed alle possibilità che la chirurgia estetica comporta.
  8. L’addominoplastica. Richiesta da uomini e donne, si tratta di un intervento chirurgico che permette di rimuovere il grasso in eccesso sull’addome. Non deve però essere inteso come una sostituzione della dieta dimagrante e vi si può accedere solamente in determinati casi.