Vitalizio Parlamentari

I nostri soldi? Finiscono nei vitalizi deputati!

Vitalizi e demagogia, vitalizi e populismo. La verità è che nessun politico di nessun partito li cancellerà mai perché tutti vogliono raggiungere la meta: il vitalizio.

Tutte le news sui vitalizi aggiornate senza fare sconti a nessuno le troverai su ControFiltro. Tutte le notizie sui vitalizi di senatori e deputati, di parlamentari e consiglieri regionali senza sconti a nessuno te le offrirà solo ControFiltro.

L’elenco dei vitalizi senza condizionamenti e senza complicità: scopri chi sta beneficiando di questo privilegio.

Come funzionano in Italia, come li vogliono modificare, chi li vuole modificare e perché. Tutte la verità sui vitalizi senza sconti per nessuno.


Elenco Vitalizi Parlamentari

Il vitalizio è un privilegio ottenuto da senatori e deputati al termine del loro mandato parlamentare che avranno “vita natural durante” quando avranno ottenuto i requisiti di anzianità che guarda caso sono molto più bassi di quelli di tutti gli altri comuni mortali!

Oggi i cittadini possono andare in pensione solo se hanno lavorato 40 anni, quindi non prima di 68-70 anni: i parlamentari possono prendere il vitalizio anche avendo fatto una sola legislatura.

Addirittura in Italia possono prendere il vitalizio anche i consiglieri regionali dopo un solo mandato legislativo.

Ma attenzione perché i vitalizi sono anche cumulabili! Il che significa che se qualcuno è stato parlamentare e ha anche svolto l’attività politica in più organi costituzionali (ad esempio il Consiglio Superiore della Magistratura, la Corte Costituzionale e altro) alla fine potrà percepire il cumulo di tutti i vitalizi.

Vitalizio: chi rinuncia e chi no

Nella storia della Repubblica Italiana c’è stato un solo parlamentare che ha rifiutato il vitalizio e che si dimise proprio per protesta contro l’approvazione della legge che lo istituiva.

Ma qualche anno dopo fu rieletto e alla fine anche lui è riuscito ad ottenere il suo bel vitalizio.

Gerry Scotti si è pubblicamente pronunciato contro l’irrinunciabilità del vitalizio ma quando compirà il 65 anno anche a lui sarà praticamente impossibile dire di no al vitalizio.

 

Queste sono le notizie di ControFiltro, senza condizionamenti da parte di nessuno e senza complicità con i poteri forti.

Solo la verità e gli scandali che riguardano il mondo dei vitalizi, le verità nascoste e scomode che nessuno vuole fornirti.

Perché la realtà è che nessuno vuole cancellarli e nessuno farà mai finire la legislatura prima che ogni singolo parlamentare abbia maturato il suo bel vitalizio!