Omicidio Alatri: morto per vendetta d’amore

aprile 6, 2017 News0

Melissa Morganti arricchisce la storia che sta lasciando con il fiato sospeso l’Italia raccontando a Giulio Golia di un episodio avvenuto qualche mese prima della morte di Emanuele: “Io credo che l’omicidio di mio fratello sia stata una vendetta per una ragazza”

La sorella di Emanuele Morganti, il ragazzo ucciso di botte ad Alatri, racconta a Le Iene un fatto avvenuto pochi mesi prima della morte del fratello e che potrebbe gettare una nuova luce sul delitto. “Io credo che l’omicidio di mio fratello sia stata unavendetta per una ragazza”, ha raccontato la giovane. “Glielo avevano detto che lo avrebbero ammazzato”. Come viene riportato dalla redazione di Today.

Vuoi Continuare a Leggere NOTIZIE VERE?

In un'Italia in cui le notizie sono sempre più false e pilotate, noi vogliamo parlare in modo imparziale e onesto.

FAREMO USCIRE FUORI TUTTE LE VERITA'

La vicenda

Tra novembre e dicembre, dice Melissa Morganti, Emanuele le avrebbe raccontato di un ragazzo che “voleva menarlo su ad Alatri”. “C’è una ragazza che mi guarda sempre –la sorella di Emanuele riporta le sue parole durante l’intervista -, però è fidanzata. Un giorno ci ho parlato un po’, mentre me ne andavano ho il visto il fidanzato che la stava picchiando. Io mi sono messo in mezzo per fermarlo. Era talmente ubriaco che gli ho dato una spinta per scansarlo da lei ed è caduto. L’ho tenuto a terra e ho chiesto aiuto. Sono arrivati i suoi amici e io me ne sono andato, mentre lui mi urlava: ‘Sei morto, sei morto'”.

Il sesto senso della sorella

Dopo diverse insistenze, Emanuele ha rivelato alla sorella il nome del ragazzo in questione. “Non sto dicendo: ‘Quello è l’assassino di mio fratello’. Ti sto raccontando un fatto“, chiarisce Melissa Morganti a Golia. Ma Melissa, per “sesto senso“, sente che c’è qualcosa che non torna e fa qualche altra ricerca. Su Facebook dice di aver trovato “milioni di foto” di questo ragazzo, “in compagnia di uno degli esecutori di venerdì notte”.

Leave a Comment