Vacanze a Ustica, nell’isola delle immersioni 

Vacanze a Ustica, nell’isola delle immersioni 

Ustica è una bellissima isola siciliana che si trova nel mar Tirreno. Selvaggia, isolata e battuta dal sole, colorata e rocciosa, Ustica è un’isola nota fra tutti coloro che amano le bellezze della natura e che vogliono vivere una vacanza lontana dal comfort e dal turismo, vicina all’essenza reale della natura isolana.

Soprattutto, Ustica è un’isola molto famosa fra i sub italiani e non solo, per la presenza di magnifici fondali rocciosi e fatti di lava dove si trovano moltissimi pesci e una flora ed una fauna ricchissima. Il santuario del mare, Ustica e la sua area protetta, è connotata da una ricchissima vita sottomarina e il suo mare è uno dei più belli e trasparenti di tutta Italia. Ustica inoltre è ricca di siti per immersioni di ogni tipo, sia per sub esperti che per coloro che sono alle prime armi. Immergendosi nelle sue acque trasparenti si incontrano tonni, murene, gli squali, cernie, gamberi e spugne, tantissimi pesci e anche polpi nascosti fra le rocce ed i coralli, fra le posidonie e le spugne di mare.

La zona di Ustica è divisa in tre parti: la riserva integrale, o zona A, che sicuramente è una delle più affascinanti e tranquille per chi voglia fare immersione giacché la pesca è proibita; le zone B e C dove la pesca è limitata ai soli autorizzati ma comunque è possibile trovare dei fondali meravigliosi e colorati dove immergersi e dove scoprire la florida fauna e flora che anima la vita di Ustica sottomarina. Fra grotte, stalattiti, numerosi siti di immersione per tutti i gusti, non vi resta che prenotare la vostra vacanza sull’isola, ad esempio contattando www.lustricadiving.it, un centro diving a Ustica tra i più forniti.

Siti di immersione migliori di Ustica

Ecco alcuni dei siti di immersione più belli e più ricchi di tutta l’isola di Ustica.

  • Punta Falconiera. Fino a 35 metri di profondità si trova un mondo sommerso che vale la pena scoprire: la parete della Punta è completamente ricoperta di gorgonie, spugne e coloratissima flora marina, mentre si nuota fra cernie, murene, scorfani e qualche volta si ha la fortuna di trovare anche qualche aragosta. Grazie alla presenza di spugne enormi e colorate, questa zona è sicuramente una delle migliori per gli amanti della fotografia.
  • Punta San Paolo. La bellissima baia di San Paolo sprofonda sotto il mare per ben 50 metri fino a dei massi coperti di gorgonie dove si trovano stelle gorgone, murene, grosse cernie. Inoltre mentre si torna indietro è possibile osservare i banchi di salpe e godere di bellissimi giochi di luce fra rocce e spugne colorate.
  • Grotta dei gamberi. Un punto di immersione di Ustica che è consigliato, per la presenza di cunicoli, a subacquei esperti con brevetto deep. Entrati nella grotta, che all’interno è ampia, è possibile vedere miriadi di piccoli gamberetti che si muovono sulla parete, a 40 metri sotto il livello del mare. Grazie alla torcia si possono visitare gli angoli di questa grotta che ospita anche aragoste e altri pesci che si cibano dei gamberetti.
  • Sutta za Lisa. Sotto Zia Lisa, questo è il nome tradotto di questo sito di immersione di Ustica che è perfetto per chi si diletta nella fotografia subacquea. A 30 metri di profondità è possibile trovare polpi, cernie, e cocci d’anfora precipitati qui nell’abisso dalle navi, incastonati nelle rocce laviche e diventati rifugi per pesci.
  • Secca della Colombara. Si tratta di uno dei luoghi per immergersi più spettacolari di tutta Ustica, a 500 metri al largo dalla costa settentrionale. Habitat naturale per miriadi di pesci diversi, con pareti coperte di spugne, gamberetti, cernie, salpe, saraghi e barracuda, dentici e molti altri pesci tutti in una singola, indimenticabile immersione ad Ustica (adatta ai sub esperti).