Davide Casaleggio

  Data Di Nascita:  20170414
   Nome Di Battesimo:  Davide
   Lavoro:  Manager
  Membro Di:  Movimento 5 Stelle
  Nazionalita':  Italia
  Possiede:  Casaleggio e Associati
  Genitore:  Gianroberto Casaleggio
  Luogo Di Lavoro:  Casaleggio e Associati
   Lavora Per:  Casaleggio e Associati

Davide Casaleggio

Davide Casaleggio, nato a Milano il 14 gennaio 1976 da suo padre Gianroberto, è il proprietario della Casaleggio e Associati, nonché uno dei dirigenti del Movimento 5 Stelle.

Chi è

Davide Casaleggio, nato a Milano il 14 gennaio 1976, primogenito di Gianroberto, che incontrò sua madre, la linguista inglese Elizabeth Clare Birks, dopo il suo colloquio per l’assunzione in Olivetti, o almeno provarci, significa farsi un’idea della direzione futura del Movimento 5 Stelle. Fin dall’infanzia Davide è stato il progetto di Gianroberto, che aveva preso molto sul serio l’educazione del figlio. «La considerava un lavoro» racconta chi lo ha conosciuto bene. «E lui era un lavoratore ossessivo, che fissava regole precise alle quali non ammetteva deroghe».

Vuoi Continuare a Leggere NOTIZIE VERE?

In un'Italia in cui le notizie sono sempre più false e pilotate, noi vogliamo parlare in modo imparziale e onesto.

FAREMO USCIRE FUORI TUTTE LE VERITA'

L’infanzia

A 12 anni è un bambino prodigio, classificato tra i primi cinque scacchisti under 16 d’Italia. «Buon potenziale, dotato di notevole capacità previsoria» scrive nel 1989 una rivista specializzata. Gli adolescenti dell’epoca sono attratti dall’ascesa di Gerry Kasparov, giovane e irriverente, oppure dal mito folle di Bobby Fischer. A giudicare dalle valutazioni dei maestri che lo esaminano, lo stile di Davide risulta ispirato dal razionalismo di Anatoly Karpov, che fu il contraltare degli altri due campioni. Laurea in economia aziendale alla Bocconi, tesi su «Impatto strategico di Internet nel settore dei corrieri espresso», un master a Londra. I compagni di università ne serbano pochi ricordi. «Gentile, mai una parolaccia. Qualche volta veniva alle feste ma stava per conto suo. Un solitario».

L’interesse per lo sport

Lui e la sua compagna sono una coppia che più sportiva non si può. Scarso interesse per il cibo e profonda disistima per i carboidrati, tranne che per il croissant del mattino di Davide, sempre accompagnato da un succo di frutta. Hanno creato e animano l’associazione Futura Sub di Ivrea. Sono ben conosciuti alla Y40 di Abano-Montegrotto Terme, la piscina più profonda del mondo. Hanno scalato il Kilimagiaro e l’Aconcagua, percorso la Groenlandia in kayak, Davide si è immerso nei ghiacciai. Una delle sue rare apparizioni risale al marzo 2013. La moglie presenta il suo progetto. Ha intenzione di entrare nel Guinness dei primati percorrendo in bici 30 mila chilometri intorno al mondo in 145 giorni.

La successione al padre

Nel 2014, quando le condizioni di salute di Gianroberto obbligano Davide ad accompagnare Grillo in missione a Bruxelles, all’insaputa del figlio il padre ordina a due assistenti della delegazione penstastellata di riferire in diretta cosa fa Davide, come sta, come si trova in quel contesto. Il 9 maggio 2015, contro le indicazioni dei medici, Gianroberto partecipa alla manifestazione per il reddito di cittadinanza che si tiene a Perugia. Davide è preoccupato. Si informa sul percorso, fissa un limite, non un metro di più, non uno di meno. La sera prima parcheggia un’auto in quel punto preciso. Al passaggio del padre, lo prende sottobraccio e lo porta via. La sovrapposizione continua tra Gianroberto e Davide è un riflesso spontaneo e spesso malevolo che fa torto a quest’ultimo sul piano professionale.

Articoli Popolari