Cirinnà Monica

Cirinnà Monica

Monica Cirinnà, nata a Roma il 15 febbraio del 1963, è una politica italiana e senatrice della Repubblica per il Partito Democratico. È famosa per essersi battuta per l’approvazione della legge sulle unioni civili.

 

Vuoi Continuare a Leggere NOTIZIE VERE?

In un'Italia in cui le notizie sono sempre più false e pilotate, noi vogliamo parlare in modo imparziale e onesto.

FAREMO USCIRE FUORI TUTTE LE VERITA'

Ha frequentato il Liceo Classico Statale Tacito di Roma dove ha conosciuto e frequentato attivamente il movimento studentesco. Laureatasi in legge alla Sapienza Università di Roma, nel dicembre 1993 viene eletta in consiglio comunale a Roma per la Federazione dei Verdi a sostegno di Francesco Rutelli.

Viene poi rieletta altre tre volte con i Verdi (1997, 2001, 2006) e infine nel 2008 per il Partito Democratico. Nel dicembre 2012 si è candidata alle primarie per la scelta dei candidati parlamentari del PD in vista delle elezioni del 2013, risultando l’ottava classificata a Roma città, e venendo quindi poi, nel febbraio 2013, eletta al Senato della Repubblica.

Sposata con Esterino Montino, senatore dal 2001 al 2008, il suo nome è legato alla legge Cirinnà, approvata nel maggio 2016, che riconosce anche in Italia le unioni civili tra persone dello stesso sesso. Divenuto il decreto un fulcro del suo impegno politico, la sua figura ha acquistato visibilità all’interno della comunità LGBT tanto da essere dichiarata “personaggio gay” del 2016 da Gay.it.

Articoli Popolari