Virginia Raggi

  Data Di Nascita:  19780718
   Luogo Di Nascita:  Roma,
   Nome Di Battesimo:  Virginia Elena
   Altezza:  1,65cm
   Lavoro:  Sindaco di Roma
  Membro Di:  Movimento 5 Stelle
  Nazionalita':  italiana
  Genitore:  Lorenzo Raggi
  Sposato Con:  Andrea Severini
  Luogo Di Lavoro:  Palazzo del Campidoglio

Parlano di Virginia Raggi

Virginia Raggi

Virginia Elena Raggi, nata a Roma il 18 luglio 1978, è una politica italiana, che ricopre, dal 22 giugno 2016, la carica di sindaco di Roma.


È diplomata al liceo scientifico Newton e laureata in giurisprudenza presso l’Università di Roma Tre. Nel 2003 incominciò la pratica forense presso lo studio di Cesare Previti muovendo in seguito verso lo studio Sammarco.

Vuoi Continuare a Leggere NOTIZIE VERE?

In un'Italia in cui le notizie sono sempre più false e pilotate, noi vogliamo parlare in modo imparziale e onesto.

FAREMO USCIRE FUORI TUTTE LE VERITA'

Sindaco di Roma

Il 19 2016  giugno ha vinto il ballottaggio contro l’esponente del Partito Democratico Roberto Giachetti, diventando così il più giovane sindaco di Roma della storia e, allo stesso tempo, anche la prima donna. La sua giunta ha avuto diverse modifiche già nei primi mesi dopo la formazione, a seguito delle dimissioni degli assessori inizialmente nominati:
Giuseppina Montanari come assessore all’Ambiente, in sostituzione di Paola Muraro che si è dimessa il 13 dicembre 2016;
Luca Montuori come assessore all’Urbanistica ed alle Infrastrutture dal 6 marzo 2017, in sostituzione di Paolo Berdini che si è dimesso il 14 febbraio;
Massimo Colomban come assessore alle Partecipate, in sostituzione di Marcello Minenna che si è dimesso il 1° settembre 2016;
Andrea Mazzillo come assessore al Bilancio, sempre in sostituzione di Marcello Minenna;
Luca Bergamo come assessore alla Crescita Culturale (e vice-sindaco dal 22 dicembre 2016);
Daniele Frongia come assessore allo Sport e Politiche giovanili (vice-sindaco fino al 22 dicembre 2016);
Laura Baldassarre come assessore alla Persona, Scuola e Comunità solidale;
Flavia Marzano come assessore Roma semplice;
Linda Meleo come assessore alla Città in movimento;
Adriano Meloni come assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro.

Pur avendo dapprima dichiarato di voler indire un referendum consultivo sull’eventuale candidatura di Roma a futura sede olimpica, il 21 settembre 2016, in una conferenza stampa, dà l’annuncio ufficiale del ritiro della candidatura della città quale possibile sede dei Giochi Olimpici del 2024.

Problemi con la giustizia

Dopo la vittoria alle primarie online del Movimento 5 Stelle, e a seguito di alcuni retroscena pubblicati dal quotidiano romano Il Tempo, Virginia Raggi rese noto che, tra il 2003 e il 2006, aveva svolto praticantato forense presso lo studio legale di Cesare Previti, avvocato che vanta un passato politico come ministro della Difesa in vari governi di Silvio Berlusconi, del quale era anche avvocato e rappresentante per gli affari a Roma. Accusata di avere omesso tale particolare sia dal suo curriculum sia dalla sua biografia personale sul blog di Beppe Grillo, emerse in seguito il suo legame professionale con l’avvocato Pieremilio Sammarco (anch’egli indirettamente legato a Previti e Berlusconi in quanto rappresentati da suo fratello Alessandro Sammarco), con il quale avrebbe svolto pratica legale e nel cui studio aveva lavorato fino a inizio 2016.

Riguardo alle polemiche legate a un contratto imposto — personalmente da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio — a tutti i candidati del Movimento 5 Stelle, in cui si prevedono multe e richieste di dimissioni dagli incarichi elettivi ricoperti qualora i sottoscrittori fossero ritenuti autori di atti lesivi del buon nome del partito, Raggi, all’epoca ancora non eletta alla carica di sindaco, affermò la propria disponibilità a rassegnare le dimissioni da eventuali incarichi, qualora indagata e dietro espressa richiesta di Beppe Grillo.

Il 24 gennaio 2017 Virginia Raggi risulta indagata per falso e abuso d’ufficio nell’inchiesta relativa alla nomina a capo del Dipartimento turismo del Campidoglio di Renato Marra, fratello di Raffaele, ex capo del personale del Comune, poi arrestato con l’accusa di corruzione.

 

Altri Articoli su Virginia Raggi